Progetti di Vita Indipendente

Descrizione

Progetti sperimentali finanziati a livello statale, per il tramite delle Regioni e degli Ambiti Sociali, che permettono alle persone adulte con disabilità grave e con capacità di autodeterminazione di prendere decisioni riguardanti la propria vita e di svolgere attività di propria scelta, attraverso l’assunzione di assistenti personali che possano supportarli nelle difficoltà dovute alla disabilità

Finalità

Aumentare l’autonomia e favorire la capacità di autodeterminarsi e realizzarsi delle persone disabili a livello lavorativo/formativo, familiare, relazionale e sociale

A chi è rivolto

Destinatari della misura sono esclusivamente le persone con disabilità motoria o con disabilità intellettiva, con capacità di esprimere la propria volontà, con età compresa fra 18 ed i 65 anni, in possesso della certificazione di handicap ai sensi della legge n.104/92

Modalità di accesso

Le modalità di accesso sono definite in relazione alle disposizioni ministeriali e alle relative linee guida; è comunque necessaria la predisposizione di progetti individualizzati da parte dei competenti servizi sanitari (UMEA) e dei servizi sociali

Informazioni

E’ possibile rivolgersi agli Uffici di Promozione Sociale o Servizi Sociali dei Comuni